Sei appassionato di SEO e dei motori di ricerca e vuoi capire come posizionare un sito in prima pagina?
Vuoi scalare la SERP di Google rapidamente? Stai cercando un corso di SEO a Modena?
Se hai risposto sì ad almeno una di queste domande dovresti davvero continuare a leggere!

Con quali strumenti si posiziona un sito in prima pagina?

Immergiamoci insieme per un attimo nel vasto, e spesso non del tutto noto, mondo della SEO.
Partiamo da una domanda basilare: Sai di che si tratta?

SEO significa Search Engine Optimization ed è l’insieme di regole da seguire affinché gli algoritmi di Google, o di altri motori di ricerca, posizionino correttamente il tuo sito nella SERP (la pagina dei risultati della ricerca compiuta dall’utente).

“Grande!”, penserai, “ditemi di che regole si tratta e diventerò un mago della SEO!”.
Ed è quello che pensano tutti, ma dobbiamo dirti che le cose non sono proprio così semplici.

La SEO è necessaria per poter posizionare un sito in prima pagina.
Non si tratta però né di una scienza esatta, né costante nel tempo: al cambiare dell’algoritmo di Google cambiano le regole del gioco.
“E ogni quanto cambia l’algoritmo, di grazia?”
Eh, diciamo pure quando Google si accorge di avere necessità di migliorarsi (ad esempio nella lotta contro lo spam), o quando Google si migliora, riuscendo ad affinare i risultati che fornisce agli utenti che eseguono ricerche.

Alcuni consigli dai nostri esperti di SEO per posizionare un sito in prima pagina

Nonostante sia una materia in continuo aggiornamento, la SEO ha anche dei capisaldi che da qualche anno a questa parte ci facilitano in parte il lavoro.

Abbiamo scelto in questo articolo di mettervi a conoscenza di 5 fondamentali regole SEO da seguire.
Naturalmente per conoscerli tutti, ti invitiamo ad iscriverti al corso di SEO base per principianti promosso da Evolve Corsi 🙂 .

  1. Dividi sempre un testo con titolazioni Hn, paragrafi ed utilizza frasi brevi e semplici. In questo modo aiuterai i lettori a rimanere sul tuo sito fino alla fine del testo e gli renderai scorrevole la lettura. A Google piace!
  2. Non riempire una pagina di parole chiave. In gergo tecnico si chiama keyword stuffing e funzionava fino a qualche anno fa. Poi Google si è “arrabbiato” ed ha penalizzato chiunque ne facesse uso.
  3. Non prendere in giro i tuoi lettori. Cliccare su un blog di cucina e trovarsi dentro un e-commerce di scarpe non porta le persone ad acquistare scarpe. Nascondere dietro un risultato di ricerca dei contenuti diversi e non richiesti è solo antipatico, non furbo.
  4. Non fare SPAM. Non servono ulteriori spiegazioni per questo consiglio, vietato fare spam, in qualunque forma e per qualunque fine.
  5. Fornisci contenuti originali ed interessanti. Google nota sempre il tuo impegno nel dare agli utenti qualcosa di nuovo ed utile: non copiare da altri siti, ma dona originalità al tuo! Più lo farai, col passare del tempo, più riuscirai a scalare la SERP ed arrivare in prima pagina come punto di riferimento online per il tuo settore.

Perché tutti dovrebbero fare un corso di SEO?

Come ti abbiamo spiegato all’inizio di questo articolo, le regole della SEO cambiano di continuo e rimanere al passo coi tempi è fondamentale.

Al giorno d’oggi molti si applicano alla grafica e al web design, ma sono ancora pochi i veri esperti di SEO.
Se vuoi aggiungere una qualità professionale importante al tuo curriculum vitae e lavorare nel campo del posizionamento sui motori di ricerca, è assolutamente consigliato seguire un corso dedicato ed imparare tutti i trucchi del mestiere.

Noi ti consigliamo il corso di SEO a Modena di Evolve Corsi. I nostri insegnanti sono giovani, con grande esperienza alle spalle ed una gran voglia di formare nuovi talenti appassionati di questa parte del mondo digitale!

Maggiori informazioni

Vorresti iscriverti a questo corso?
Dai un’occhiata alla pagina dedicata al corso di SEO a Modena!

Per altre informazioni contattaci al 349 3839700.
Oppure scrivi un’email a corsi@evolve-design.com specificando anche il tuo recapito telefonico: ti ricontatteremo in poco tempo.